ISOLAMENTO TERMICO E SCELTA DEGLI INFISSI

classi isolamento termico

L’isolamento termico della propria abitazione è molto importante sia per il benessere nelle stagioni molto fredde, che anche per il risparmio energetico e, di conseguenza, economico. La scelta degli infissi e dei vetri giusti per finestre e porte è la prima operazione da compiere per evitare la dispersione del calore proveniente dai sistemi di riscaldamento interni, e quindi l’aumento delle spese.

INSTALLARE NUOVI INFISSI O ISOLARE QUELLI ESISTENTI

Le capacità isolanti degli infissipossono incidere notevolmente sull’isolamento termico generale della casa. Ottimi sono i valori di isolamento termico degli infissi di ultima generazione: la ragione di tale efficacia è legata soprattutto alle nuove tecniche realizzative e ai materiali impiegati per realizzare le moderne porte e finestre.
PVC, legno, alluminio permettono di scegliere ottimi infissi e di accrescere notevolmente l’isolamento termico di un’abitazione oltre che essere fondamentali per la sua riqualificazione energetica.
Le proprietà di isolamento termico degli infissi sono state accresciute dalle moderne tecniche realizzative che oggi permettono la costruzione di infissi dalle caratteristiche ottime.
I profilati moderni contengono all’internocamere d’aria stratificate che isolano la casa dalle temperature esterne. Soprattutto il PVC permette la realizzazione di profilati altamente isolanti, oltre che del tutto resistenti alle intemperie e agli agenti atmosferici. Il legno, invece, materiale dalle elevate capacità isolanti naturali, viene impiegato in forma lamellare per essere maggiormente resistente alle deformazioni ed essere abbinabile anche all’alluminio.
Uno speciale vetro temperato, spesso diversi millimetri e montato a più strati, permette a sua volta di accrescere l’isolamento termico degli infissi anche nella loro superficie trasparente. Vengono quindi evitati appannamenti e infiltrazioni d’aria e di umidità.
Guarnizioni realizzate in gomme speciali, riempiono qualsiasi intercapedine e spazio esistente tra vetro e profilati e tra telai e battenti degli infissi stessi. Ogni infiltrazione di acqua, vento e umidità è assolutamente scongiurata.
Se la sostituzione degli infissi con modelli di ultima generazione non è un obiettivo raggiungibile, una soluzione alternativa è quella dell’isolamento termico degli infissi attuali.
Le guarnizioni, se assenti o deteriorate, possono essere cambiate con modelli recenti realizzati con materiali resistenti e maggiormente efficaci.
Inoltre esiste la possibilità di cambiare anche solo il vetro degli infissi. Isolamento termico e acustico ne beneficerebbero se i telai permettessero di alloggiare dei vetri basso-emissivi che causano minor sbalzi termici.
Qualora il davanzale fosse abbastanza largo si può valutare l’installazione di doppie finestre, oppure optare per infissi in PVC, che accrescerebbero i valori generali di isolamento termico. Tra infissi interni ed esterni, infatti, verrebbe creata una camera d’aria isolante.
Da non dimenticare le porte esterne, dal momento che anche queste possono incidere ad accrescere l’isolamento termico legato agli infissi. Porte blindate per l’ingresso di casa sono già di per sè spesse e isolanti, ma un’attenzione maggiore deve essere sempre posta alla scelta delle guarnizioni utili a riempire qualsiasi spazio vuoto tra telaio e porta e tra porta e pavimento.



CONSIGLI PER EVITARE DISPERSIONI TERMICHE

La scelta degli infissi è importante, dato che le finestre sono sicuramente la maggiore causa di dispersione di calore da un’abitazione. È sempre conveniente scegliere finestre con vetri doppi o tripli e, per prestazioni ottimali, orientarsi verso i cosiddetti vetri basso-emissivi.
Vi sono però altri fattori da considerare per evitare che il calore presente nell’abitazione venga disperso.
L’applicazione di tendaggi pesantirappresenta una ulteriore barriera al freddo, oltre che contribuire alla gradevolezza del locale.
Altro elemento fondamentale è costituito dai cassonetti delle tapparelle che sono a diretto contatto con l’esterno. È utile identificare eventuali fessure tra muro e cassonetto ed utilizzaresigillanti siliconici, adesivi, stucchi o poliuretano in spray per chiuderle. In alternativa o in aggiunta si possono inserire all’interno del cassonetto stesso dei pannelli flessibili in materiale isolante tipo poliuretano o polietilene.
Un’attenzione particolare va rivolta anche alle porte, soprattutto quelle che mettono in comunicazione con l’esterno: applicare quindi guarnizioni ove occorre e para-spifferi mobili o permanenti nella parte inferiore delle porte.



VETRI SPECIFICI PER L'ISOLAMENTO TERMICO

I vetri basso emissivi sono vetri isolanti in grado di ridurre gli scambi termicicon l'ambiente esterno senza compromettere la trasmissione della luce all'interno degli edifici.
Si ottengono depositando sulla sua superficie uno strato di ossidi metallicicon uno speciale processo magnetronico. Lo strato riflette l'irraggiamento degli infrarossi termici assicurando laconservazione del calore all'interno dell'edificio e la riduzione degli scambi termici, migliorando le prestazioni di termoisolamento e di controllo solare.
I vantaggi dei vetri basso emissivi sono diversi: una diminuzione della dispersione termicadegli infissi e un conseguente risparmio nelle spese per il riscaldamento degli interni; un ottimoisolamento dal freddo durante l'inverno e una minore dispersione della temperatura raggiunta con il condizionatore durante l'estate; una riduzione dell'effetto condensa sulla superficie interna all'infisso; un'illuminazione degli ambienti costante, anche nei periodi a bassa irradiazione solare.
Il vetro selettivo è invece un vetro capace di filtrare i raggi solari riducendo la trasmissione del loro calore all'interno degli edifici.
La peculiarità di questo tipo di vetri si ottiene applicando sulla lastra un rivestimento metallicoselettivo che garantisce un'elevata trasmissione luminosa mantenendo sotto controllo la diffusione del calore per irraggiamento.
I vantaggi dei vetri selettivi sono i seguenti: assicurano l'isolamento termico e il controllo del calore trasmesso dall'irradiazione solare; garantiscono un maggior controllo della trasmissione luminosa; offrono prestazioni energetiche migliori, con un notevole risparmio energetico.

Utenti on-line

Attualmente ci sono 0 utenti collegati.